Loading...

Certificazioni
linguistiche

British Institutes

British Institutes è la risposta che cerchi per conoscere la lingua ‘universale’: l’inglese, per un aggiornamento professionale, per un esame scolastico od universitario.

Attraverso il proprio servizio e la propria professionalità, British Institutes vuole trasmettere e divulgare la lingua inglese. L’inglese del mondo reale e della quotidianità per dare a tutti opportunità di crescita personale e professionale, per abbattere tutti i limiti e le barriere. Per far sì che ciascuno possa diventare reale parte integrante della realtà moderna in cui la comunicazione è cardine di ogni processo ed evoluzione.

Scopri di più

ESB (English Speaking Board)

Le Certificazioni ESB Esol International, erogate da English Speaking Board (uno dei più antichi e prestigiosi enti certificatori britannici), sono riconosciute dal MIUR e approvate da OFQUAL, unico organismo nel Regno Unito con il potere di accreditare qualifiche ed esami.Gli esami ESB Esol International sono allineati ai livelli di competenza linguistica descritti dal Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (QCER/CEFR: A1 – A2 – B1 – B2 – C1 – C2) e sono erogati sia in modalità paper based che online.

English Speaking Board lavora sia con studenti madrelingua che con studenti per i quali l’inglese non è una prima lingua. La missione di ESB International è quella di promuovere una comunicazione in lingua inglese chiara ed efficace a tutti i livelli, fornendo valutazioni di alta qualità in tutto il mondo. ESB lavora in partnership con molti enti di formazione in UK, Europa e Asia.

Scopri di più

DELE (Diplomas de Español como Lengua Extranjera)

I DELE, Diplomi di Spagnolo come Lingua Straniera, sono titoli ufficialmente accreditati dal Ministerio de Educación (equivalente al Ministero dell’Istruzione italiano) e riconosciuti a livello internazionale.

In base al decreto del MIUR del 07/03/2012, Prot. 0003889, gli unici soggetti qualificati a rilasciare le certificazioni linguistiche sono gli enti formalmente riconosciuti dai Governi dei Paesi nei quali è lingua madre la lingua straniera a cui si riferisce la certificazione.

Il DM del MIUR del 12/07/2012, Prot. AOODGAI/10899, riconosce che l’Instituto Cervantes, istituzione appositamente creata dal Governo spagnolo per diffondere l’insegnamento della lingua spagnola, è soggetto qualificato al rilascio della certificazione per la lingua spagnola DELE.

Scopri di più

DELF (Diplôme d’études en langue française)

Promossi in Italia dal Ministero italiano dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, i diplomi DELF e DALF sono rilasciati in tutto il mondo dal Ministero francese dell’Educazione Nazionale per certificare le competenze in lingua francese dei candidati stranieri.
Prive di scadenza, adeguate ai livelli di competenza linguistica definiti nel Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue, costituiscono uno strumento di valorizzazione dei percorsi accademici individuali e favoriscono la mobilità studentesca e professionale.

Scopri di più

CILS (Certificazione di Italiano come Lingua Straniera)

La Certificazione di Italiano come Lingua Straniera (CILS) è una certificazione rilasciata dall’università per stranieri di Siena per coloro che studiano la lingua italiana, suddivisa in diversi livelli di competenza.
La certificazione è riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri ed è spesso usata per attestare la conoscenza dell’italiano adeguata per l’iscrizione all’Università in Italia. La certificazione è rilasciata ottenuto il livello del Quadro di Riferimento Europeo per la conoscenza delle lingue del Consiglio Europeo. Sei livelli di difficoltà crescente rappresentano l’esame necessario per l’ottenimento del certificato.

L’esame per principianti è al livello A1, mentre il livello più avanzato è il C2. Gli esami coprono tutti i più importanti elementi nell’apprendimento di una lingua: parlato, lettura, produzione scritta, conoscenza delle strutture della comunicazione e ascolto.

Il corsista potrà sostenere l’esame finale scegliendo una delle seguenti sedi: Agrigento, Ancona(*), Bari(*), Bologna(*), Brescia(*), Cagliari, Catania(*), Cosenza(*), Firenze(*), Foggia(*), Genova(*), Lecce (*), Matera (*), Messina(*), Milano, Napoli(*), Padova(*), Palermo, Perugia(*), Pescara(*), Pisa(*), Potenza(*), Reggio Calabria(*), Roma, Salerno(*), Taranto(*), Torino(*), Treviso(*), Udine e Verona(*).

Tutte le sedi sono regolarmente attive ad eccezione di quelle contrassegnate con (*) che lo saranno al raggiungimento di almeno 10 iscritti per sessione d’esame. Qualora tale numero non dovesse essere raggiunto, la Direzione dei Corsi si riserva la possibilità di variare la sede d’esame, permettendone lo svolgimento in città o regioni limitrofe.